In Cosa Crediamo


Noi crediamo nella Luce di Dio, che è una tangibile ed immutabile presenza dello Spirito Santo che si trova in ogni essere umano sin dalla nascita. Questa presenza divina viene resa conoscibile a ciascuno di noi per  Grazia, in un preciso momento della propria vita, per insindacabile volontà del Creatore che è onnipotente ed onnisciente e per questo agisce COME, DOVE e QUANDO vuole. Facoltà di ognuno è di aderire liberamente alla illuminazione o di rifiutarla, scegliendo quindi se essere salvato oppure no. Questa scintilla divina rende tutti gli uomini e tutte le donne fratelli e sorelle di Cristo; Questa "luce" interiore è la presenza reale e vivificante di Dio in ogni credente e travalica qualsiasi profezia e scrittura. Riteniamo la Bibbia utile ed edificante, ma un prodotto umano e non divino. Non abbiamo un clero gerarchico: unico capo della Chiesa è Dio. Non abbiamo sacramenti (tutta la vita è un unico sacramento) e non abbiamo dogmi. Abbiamo ministri e ministre per l'assistenza spirituale, l'insegnamento biblico e come guide del culto mensile, formati biblicamente per illustrare ai credenti le varie interpretazioni storico critiche della Parola, che vivono del proprio lavoro e conducono (a nome di tutta la comunità) riti quali matrimonio e servizi funebri, ribadendo che ogni credente è titolato da Dio stesso a predicare la sua Parola. La comunità riconosce i propri ministri dal loro agire e li "registra" al proprio ufficio. Dio stesso, quindi, con i suoi doni (capacità di predicare, assistere i bisognosi, etc.) stabilisce i suoi ministri, nessuna autorità umana ne ha facoltà in modo gerarchico.


I NOSTRI PUNTI DOTTRINALI

Non ne abbiamo alcuno.

IL CULTO E LA LITURGIA

Si entra nella Sala, ci si siede in Silenzio e si pensa a Dio. Dio fa il resto.

Alla fine ci si scambia un segno di pace.

1Pt 2,4-5

Ma voi siete la stirpe eletta, il sacerdozio regale, la nazione santa, il popolo che Dio si è acquistato perché proclami le opere meravigliose di lui che vi ha chiamato dalle tenebre alla sua ammirabile luce; voi, che un tempo eravate non-popolo, ora invece siete il popolo di Dio; voi, un tempo esclusi dalla misericordia, ora invece avete ottenuto misericordia.